Azienda









Una passione che si racconta...

Nella punta estrema della Sicilia Occidentale a Marsala, territorio dell'omonima DOC, sorge dal 1866 la cantina Martinez, tra le più antiche ad essere rimasta fedele al prodotto per cui è nata: il Marsala, il più prestigioso tra i vini liquorosi italiani.

L'azienda prende il nome dalla famiglia che l'ha fondata, l'unica che può fregiarsi del "marchio Martinez" e che, da ben sei generazioni attraverso un connubio perfetto tra innovazione e tradizione, con grande orgoglio continua ad impegnarsi nel mantenere alta la qualità e il nome di questo straordinario prodotto. La storia dell'azienda segue quella della famiglia e con continuità si sviluppa in un lungo percorso che dall'ottocento ad oggi, attraverso il susseguirsi di volti e personalità diverse, mantiene viva una tradizione unica e d'eccellenza. Questo lungo cammino, quasi 150 anni fa, prese avvio grazie all'intraprendenza del fondatore della cantina Carlo Martinez, giovane palermitano astuto e versatile.

Questi, nell'intento di godere appieno della vita e dei suoi piaceri più autentici, viveva con esuberanza ogni giorno alla continua ricerca di nuove frontiere, fin quando trovò nella vivacità di Marsala, all'epoca fulcro commerciale dell'isola e centro della produzione vinicola, il compimento delle sue aspirazioni e della sua predisposizione imprenditoriale.

Con convinzione ed entusiasmo, insieme al fratello Francesco, diede così avvio ad una realtà oggi divenuta storica nel territorio ed anima di una famiglia che ormai da ben sei generazioni, vive giorno per giorno la propria azienda, cresce con i propri vini e con i propri vini matura senza avere fretta.

Dal fondatore Carlo Martinez ai suoi discendenti la parola d'ordine immutata nei decenni è la costante ricerca della qualità, che il consumatore può ritrovare garantita in ogni autentica bottiglia Martinez. Ingredienti irrinunciabili per un risultato tanto suadente sono un'accurata selezione delle uve che i tecnici dell'azienda scelgono presso piccoli viticultori locali, l'esperienza che solo una tradizione produttiva tanto lunga sa dare e la passione autentica che di generazione in generazione si tramanda e si riversa in ogni bottiglia. È un rapporto intimo quello che lega prodotto e produttore il quale con cura sa attendere pazientemente il meglio dal suo prodotto. Solo il 10% circa delle riserve della cantina viene infatti immesso nel mercato dopo essere stato pazientemente invecchiato in fusti di rovere.

Il comparto d'invecchiamento insieme a quello di lavorazione e d'imbottigliamento sono raccolti in un unico baglio di circa 6.000 mq. La struttura è realizzata principalmente in tufo, materia tipica della zona particolarmente indicata per evitare gli sbalzi termici e mantenere un elevato tasso di umidità, ideale per l'invecchiamento in legno dei Marsala. Nella prospettiva di miglioramento continuo, nell'ultimo decennio è stato compiuto un graduale processo di ristrutturazione della cantina al fine di rispettarne e valorizzarne le originarie caratteristiche. Attraversandola, in un coinvolgente viaggio dei sensi, sono evidenti i segni di una profonda tradizione che animata dalla gente che continua a viverla, si perpetua mediante un sapiente uso e accostamento delle innovazioni, fondamentali per garantire stabilità e sicurezza alla qualità del prodotto. Dimostrando di vivere il contesto contemporaneo con attenzione e sensibilità nei confronti dei consumatori e dell'ambiente, alla cantina Martinez sono state riconosciute secondo le ultime normative europee la certificazione del sistema di gestione della qualità, del sistema di gestione ambientale e del sistema di rintracciabilità.

Combinazione perfetta fra continuità e innovazione dunque è la strada che la cantina Martinez intende percorrere ancora guardando al proprio futuro.







Carrello